Il percorso “La scuola esce dentro la città” si propone di proseguire nell’azione di affiancamento della programmazione formativa delle strutture educative e scolastiche comunali e statali della nostra Comunità attraverso una serie di azioni complementari, volte a favorire un coordinamento fra le singole iniziative nell’ottica di esplicitare quella cornice comune in cui le diverse realtà si muovono…

Approfondisci

S@lone dell’Orientamento del Municipio Roma VII
Anche quest’anno, il Servizio Informagiovani Roma Capitale ha organizzato il salone per l’orientamento on line, utile nella scelta della Scuola Superiore, nel VII Municipio.

Approfondisci

Anche a bocca chiusa si alza libero il canto della comunita’ educante diffusa del municipio VII: il coraggio di ogni giorno, per una società giusta, contro ogni mafia – lillipost è la voce più giovane di questa nostra comunità…

Scarica il giornalino

04_ Poesia rap di Fiato

Il quattro maggio le prime categorie economiche hanno iniziato a circolare fuori dalle strette norme del contenimento sociale: non così per gli studenti che, ormai è sicuro, rientreranno a scuola e soltanto in modalità molto complicate il prossimo settembre. I ragazzi della comunità educante diffusa del VII Municipio intanto continuano ad esprimersi e a raccontare a modo loro il contenimento sociale. Fiato, ancora del Centro di Aggregazione Giovanile “Batti il tuo tempo” di via Marco Dino Rossi ha scritto una lunga poesia in versi liberi per raccontare il suo punto di vista, quello di un ragazzo che guarda il mondo dietro la finestra cui tutti i giovani sono in questo momento costretti. Per la sua lunghezza e qualità, praticamente un pezzo rap.

Leggi Tutto »

03_ Poesia di Perri

Il nostro viaggio fra i ragazzi della Comunità Educante diffusa del VII Municipio è sempre più un viaggio fra le forme espressive preferite dalla gioventù. Abbiamo iniziato con un testo scritto e proseguito con degli audiomessaggi, oggi ci sorprendiamo con una poesia: ma perché poi sorpresi? Si sa che il rap e l’hip-hop sono i generi musicali al centro delle preferenze dei ragazzi delle generazioni contemporanee, il che ha molto educato gli allievi al gusto per la rima e per il verso. Perry del Centro di Aggregazione Giovanile “Batti il tuo tempo” di via Marco Dino Rossi ha scritto e recitato questi intriganti versi che raccontano il suo punto di vista sull’emergenza Coronavirus in rima dialettale romana: versi di borgata che raccontano il contenimento sociale.

Leggi Tutto »

02_ Pensieri vocali di Irene e Valerio

Continuano le testimonianze che stiamo raccogliendo dagli allievi della Comunità Educante diffusa del VII Municipio di Roma; ancora storie di ragazzi e di adolescenti, di come stiano vivendo i giorni del contenimento sociale, di quali siano le loro impressioni, emozioni, le loro aspirazioni. Anche i linguaggi cambiano: sappiamo già da anni che la parola scritta non è più il linguaggio preferito mentre il parlato (radio, podcast e persino messaggi audio) sono la più accattivante forma di espressione. Irene e Valerio sono due ragazzi che frequentano il centro di aggregazione giovanile “Batti il tuo tempo” di via Marco Dino Rossi.

Leggi Tutto »

23 MAGGIO – In ricordo della Strage di Capaci, flash mob nel “Giardino della Giustizia”

Dalle 11.30 alle 12.30 nel Parco della Romanina, un’iniziativa per aderire alle celebrazioni per il 28esimo anniversario degli attentati mafiosi del 1992. È intervenuta l’assessora alla Scuola, Sport, Cultura e Politiche giovanili Elena De Santis. L’artista Sabrina Ventrella ha donato al municipio la sua opera “Il tricolore della legalità” e alcuni rappresentanti del territorio hanno interpretato nella lingua dei segni la canzone di Daniele Silvestri “A bocca chiusa”, cantata da Cecilia Panichelli della Scuola Ponte Linari. Ha chiuso l’incontro l’attore e autore romano con un monologo sul tema dell’uguaglianza. L’evento è stato trasmesso in diretta Facebook e Instagram

Leggi Tutto »