You are currently viewing “A SCUOLA INSIEME”: CORSO DI FORMAZIONE PER EDUCATORI ED INSEGNANTI CHE OPERANO IN CONTESTI MULTICULTURALI PROMOSSO DALL’UNIVERSITA’ DI ROMA TRE

“A SCUOLA INSIEME”: CORSO DI FORMAZIONE PER EDUCATORI ED INSEGNANTI CHE OPERANO IN CONTESTI MULTICULTURALI PROMOSSO DALL’UNIVERSITA’ DI ROMA TRE

  • Autore dell'articolo:
  • Categoria dell'articolo:Formazione
  • Commenti dell'articolo:0 Commenti

Sono aperte le iscrizioni al corso onlineA scuola insieme” (che inizierà il 12 marzo per concludersi il 30 aprile, come da programma consultabile qui A SCUOLA INSIEME programma) organizzato dall’Università di Roma Tre nell’ambito del progetto “MI.MAIN. – MIgration MAINstreaming” promosso, nell’ambito del Fondo Asilo Migrazione Integrazione FAMI del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione del Ministero dell’Interno, dal Dipartimento Cultura e Società dell’Università di Palermo (capofila) con il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Roma Tre, in paternariato con il Dipartimento per le Politiche Sociali di Roma Capitale.

Il corso (rivolto ad un massimo di 30 partecipanti tra docenti della scuola primaria, docenti della scuola secondaria di primo grado, docenti/educatori di scuole e servizi per l’infanzia) intende dare risposta alle esigenze dei docenti che operano in contesti multiculturali: gli incontri previsti offriranno approfondimenti su tematiche specifiche legate alle migrazioni e al dialogo interculturale e strumenti pratici attraverso testimonianze di stakeholder privilegiati.

Le iscrizioni al corso si effettuano compilando il modulo online raggiungibile da qui

Obiettivo del progetto MI.MAIN. -che punta sulle nuove tecnologie, sulla formazione del personale della Pubblica Amministrazione e su sportelli di sostegno per favorire l’integrazione sociale e lavorativa delle popolazioni migranti- è supportare e migliorare i livelli di programmazione, gestione ed erogazione dei servizi pubblici rivolti alle persone straniere: in particolare, si intende contribuire a rafforzare il sistema delle competenze attraverso informazioni affidabili di carattere culturale, giuridico, procedurale, strumentale e pratico; favorire l’innovazione dei processi organizzativi di orientamento e integrazione dei cittadini stranieri e la coesione sociale; sviluppare una rete integrata per la gestione dei servizi dedicati all’utenza straniera, in cui la concertazione, co-progettazione e collaborazione diventano elementi fondamentali di un’azione integrata dei vari attori coinvolti dell’accoglienza/integrazione dei cittadini di Paesi terzi; promuovere il tema dell’integrazione all’interno della programmazione e dell’attuazione degli interventi di politica sociale, in un’ottica di migration mainstreaming; sviluppare azioni di governance multilivello con il coinvolgimento della società civile organizzata, in particolare con le associazioni di Paesi terzi, promuovendo il dialogo e processi di crescita delle capacità delle e degli immigrati stessi.

Allo scopo sono previste tre macro-aree di intervento:

– attività di formazione continua sui temi dell’immigrazione per la P.A.

– implementazione di tecnologie per l’educazione digitale alla cittadinanza globale tra accolti e P.A.

– attivazione di sportelli itineranti, nei diversi Municipi della Capitale, con esperte/i operatrici/operatori, assunti dall’Università di Roma Tre.

Sono in corso di svolgimento i workshop esperienziali online per migliorare i lievelli di programmazione, gestione ed erogazione dei servizi pubblici.

 

Lascia un commento