Damiano Chiesa

Via Egerio Levio, 2

Descrizione

Struttura organizzativa La Scuola accoglie 175 bambini, in 6 sezioni a tempo pieno e 1 sezione a tempo antimeridiano. Ogni classe accoglie fino a 25 bambini, di età eterogenea, dai 3 ai 5 anni. Il tempo scuola si articola su 5 giorni settimanali, dal lunedì al venerdì. La sezione antimeridiana effettua orario 8:00 – 14:00, con entrata fino alle 9.00 e uscita a partire dalle 13:00: non sono erogati il pasto e la merenda del mattino. Le sezioni a tempo pieno effettuano orario 8:00 – 17:00, con entrata fino alle 9.00 e due possibilità di uscita: dalle 14:00 alle 14:30 oppure dalle 16:00 alle 17:00; il pasto e la merenda del mattino sono fornite dalla scuola. Nella Scuola operano: – due insegnanti per ogni sezione a tempo pieno, una per la sezione antimeridiana; – insegnanti per l’inclusione dei bambini e delle bambine con disabilità; – OEPA (Operatori Educativi per le Autonomie) per i bambini e le bambine con disabilità; – insegnanti di Religione Cattolica per chi ne faccia richiesta; – collaboratori scolastici che coadiuvano i bambini e le bambine nelle cure igieniche; – una Posizione Organizzativa dei servizi educativi e scolastici, responsabile del servizio. Esempio di giornata scolastica Dalle 8:00 alle 9:00 arriviamo a scuola. Fino alle 9:15 giochiamo negli angoli predisposti nella classe Alle 9:30 facciamo merenda per poi andare in bagno Alle 10:00 diamo il via alle attività proposte dalle insegnanti: pitturiamo, tagliamo, incolliamo, usiamo materiale di recupero e naturale, facendoci guidare dal progetto annuale, utilizzando tutti gli spazi della scuola per lavorare in piccoli gruppi, le classi, il corridoio, i laboratori e il giardino Alle 11:15 andiamo al bagno e ci prepariamo per il pranzo Alle 11:45 si pranza Dopo pranzo ci concediamo dei momenti di relax sui tappeti, ascoltando musica. Riprendiamo poi i nostri giochi e le nostre attività Dalle 14.00 alle 14.30 arrivano i genitori per la prima uscita Alle 15:15 sistemiamo la classe per iniziare la merenda pomeridiana Dalle 16 alle 17 arrivano tutti gli altri genitori. PROGETTO EDUCATIVO: Il progetto educativo, fondato sull’ascolto e sulla relazione con i bambini e le bambine, si propone di valorizzare le specificità e le esigenze formative di ognuno. In linea con le Indicazioni Nazionali per il curricolo della Scuola dell’Infanzia (2012) e con Il Modello Educativo dei Nidi e delle Scuole dell’Infanzia di Roma Capitale, il progetto della Scuola Damiano Chiesa, persegue le seguenti finalità: La maturazione dell’Identità La conquista dell’Autonomia Lo sviluppo delle Competenze L’acquisizione delle prime forme di Cittadinanza. Il percorso formativo si articola ogni anno su un tema che fa da “sfondo integratore” e da “pretesto” per le attività che si propongono ai bambini nei diversi campi d’esperienza (il sé e l’altro, il corpo e il movimento, immagini suoni e colori, i discorsi e le parole, la conoscenza del mondo). Nell’ a.s. 2020/2021, ancora in corso, il progetto che integra le proposte formative è: “NOI PICCOLI ESPLORATORI DELLA NATURA”. Questo progetto educativo parte dall’osservazione dei bisogni dei bambini con la finalità di favorirne la crescita armonica, accompagnarli verso la conquista dell’autonomia e svilupparne le competenze. Quest’anno i bambini non hanno potuto vivere all’aria aperta e correre sul prato con i coetanei per tanto tempo; inoltre le disposizioni per la scuola in tempo di Covid suggeriscono di fare più possibile scuola all’aperto. Con il progetto ” NOI PICCOLI ESPLORATORI DELLA NATURA”, abbiamo la possibilità di utilizzare al meglio il giardino della scuola e i bambini stando all’aperto avranno la possibilità di sviluppare tutti i campi di esperienza importanti per il loro sviluppo armonico, grazie al contatto con la natura e ad attività/giochi finalizzati. I bambini e le bambine potranno: ● imparare giocando, toccando, muovendosi toccando le foglie, gli alberi, la terra (campo di esperienza “il corpo e il movimento”); ● avere l’esperienza diretta delle cose che li/le circondano e osservane le trasformazioni (campo di esperienza “la conoscenza del mondo”); ● raccontare e descrivere la natura, ascoltare storie e leggende che ne parlano (campo di esperienza “i discorsi e le parole”); ● collaborare con i compagni per prendersi cura, ad esempio, del semino che hanno piantato insieme (campo di esperienza “il sé e l’altro”); ● conoscere come diversi artisti hanno raccontato la natura con la musica o con la pittura, la scultura, etc. e venire a conoscenza di suoni, strumenti e tecniche artistiche e, perché no?!, inventarne altre (campo di esperienza “immagini, suoni e colori”). I bambini e le bambine, durante questo progetto, faranno un percorso di crescita in cui potranno prendersi cura, rispettare, aspettare, collaborare, essere tenaci, escogitare soluzioni, accettare le piccole sconfitte e gioire per le soddisfazioni. La natura è musica, matematica, scienze; ma è anche emozione, condivisione, rispetto e amore. I laboratori Ad ampliamento dell’offerta formativa la Scuola propone, compatibilmente con le restrizioni dovute all’emergenza sanitaria, laboratori specifici di interclasse, organizzati per piccoli gruppi di bambini per fasce età e/o bisogni formativi: Progetto lettura con prestito dei libri a casa. Laboratorio d’arte. Laboratorio logico-matematico. Laboratorio linguistico. Uscite didattiche. Progetto di musica e teatro a conduzione esterna. La Scuola attiva progetti di continuità educativa verticale con il nido “La Trottola” e con la scuola primaria statale “Damiano Chiesa”, tesi a garantire a tutti i bambini un percorso formativo organico e completo, che valorizzi le competenze già acquisite e faciliti il passaggio al segmento scolastico successivo.

Contatti