You are currently viewing 09_06_21 Anche a Roma parte l’Affido Culturale

09_06_21 Anche a Roma parte l’Affido Culturale

Il progetto è stato selezionato da CON I BAMBINI – Fondazione CON IL SUD, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, per favorire e sostenere anche economicamente un patto tra famiglie di diverse estrazioni economiche e sociali per garantire a bambine e bambini, tra i 5 e gli 11 anni, esperienze formative, di aggregazione e inclusione sociale e di educazione informale e diffusa.
In particolare, grazie alla sensibilità dell’Assessorato municipale alle Politiche Educative e Scolastiche, Culturali, Sportive e Giovanili nella persona dell’Assessora Elena De Santis del VII Municipio, si è firmato un Protocollo d’Intesa con la Comunità Educante Diffusa, per divulgare l’Affido Culturale presso gli istituti scolastici, le famiglie e gli esercenti culturali del territorio.
A Roma, come nelle altre città, famiglie, imprese e scuole sono invitate ad aderire al progetto per realizzare una rete di solidarietà sociale in grado di offrire ai più piccoli consumi culturali di vario genere.
AC è un grande gioco per attraversare, vivere e scoprire con nuovi occhi tutta la città, per promuovere la solidarietà sociale e la cultura e favorire la costruzione di una comunità educante fondata sulla condivisione di esperienze culturali, artistiche e ludiche e, naturalmente, valido supporto alle imprese culturali.
Un viaggio di 29 tappe in 14 mesi durante il quale 50 squadre da 2 famiglie si incontreranno e giocheranno insieme: le famiglie abbinate decideranno le tappe con l’aiuto di un’app che indicherà loro tutte le strutture convenzionate, le attività tra le quali scegliere e fornirà ad ogni squadra delle monete virtuali, gli e-ducati, per coprire i costi a carico del progetto; per ogni bambina o bambino della famiglia “affidata” sono previste 3 gratuità, il trasporto pubblico andata e ritorno e un buono merenda.
Referente su Roma del progetto AC è l’associazione culturale Casa dello Spettatore che, oltre a organizzare la rete delle strutture convenzionate, reperire e abbinare le famiglie, offrirà loro un supporto costante durante tutto lo svolgimento dell’iniziativa, mentre le operatrici del Centro Nascita Montessori seguiranno la parte relativa alla formazione, tutoraggio, monitoraggio e valutazione.
Partner sul territorio, inoltre, due scuole: l’Istituto Comprensivo Via Pirotta e l’Istituto Comprensivo Via dei Sesami. Su Roma, l’offerta culturale da proporre alle famiglie si è composta convenzionando strutture di vario genere come cinema, teatri, musei, biblioteche, librerie, ludoteche e concentrando le attività prevalentemente nel quadrante sud –est della città.
Appuntamento a mercoledì 9 giugno alle ore 12.00 presso la Sala Rossa del VII Municipio, al IV piano attico della storica struttura Ex Istituto Luce. Si darà ufficialmente il via a Roma al progetto nazionale “AC – Affido Culturale”, presente anche nelle città di Napoli, Bari e Modena. L’evento sarà l’occasione per raccontare la genesi del progetto, le sue peculiarità e unicità, e soprattutto descrivere come sarà possibile ancora partecipare.

Lascia un commento